Se il messaggio non viene visualizzato correttamente, cliccare qui.



Tina e Toni© affronta i temi della gelosia e dell'uso degli schermi in due nuove storie!

Care lettrici, cari lettori,

Uè con grande piacere che vi invitiamo a scoprire queste due nuove storie.
Per la scelta dei temi e la realizzazione dei contenuti ci siamo avvalsi della collaborazione di professionisti dell'infanzia. Una classe ha persino testato le storie e suggerito alcuni cambiamenti! Un grazie di cuore a tutti, come pure agli attori nelle tre lingue nazionali, all'illustratrice e ai progettisti del suono, che sono riusciti a ricreare un'atmosfera così coinvolgente per ciascuna storia!


Scena 13: Passeggiata nel bosco

È difficile immaginare la vita senza di essi, ormai fanno parte della vita quotidiana già sin dall’infanzia: sono gli schermi dei cellulari, dei tablet, dei computer portatili.
La storia “Passeggiata nel bosco” esplora l'impatto del mondo digitale sulle dinamiche e le attività di gruppo dei bambini. Tina e Toni e i loro amici sperimenteranno attività senza schermo, apprezzando tutto ciò che la natura ha da offrire.

Questo permette di discutere sulle attività che è più facile fare senza schermi e su quelle per le quali gli schermi sono davvero utili.

Prendendo spunto da questa nuova storia e dalle attività di gioco e grazie al vostro sostegno, i bambini possono esercitarsi in competenze a loro utili: riflettere sul proprio comportamento, la loro capacità di collaborare e la loro creatività. E chissà che i bambini del vostro gruppo non comincino anche loro, come Pilù e Yatù, a raccogliere nel bosco oggetti per il loro scrigno del tesoro?



Scena 14: Il muro contro la gelosia

Tra i 4 e i 6 anni, la socializzazione è una parte importante dello sviluppo dei bambini. Imparano a fare amicizia e allo stesso tempo sperimentano la rivalità. La gelosia può nascere, ad esempio, quando il migliore amico gioca spesso con altri bambini. Può anche sorgere nel condividere l'attenzione dell'insegnante. Il bambino si sente in competizione.
Quando un nuovo bambino con bisogni specifici che richiedono più attenzione e cura da parte dell'educatore entra nel gruppo, possono manifestarsi sentimenti di gelosia e di delusione. La storia “Il muro contro la gelosia” affronta questo tema.

Da quando Pilù si è rotto la gamba, Tina nota un cambiamento nelle attenzioni che riceve. La sua migliore amica Lisa e anche la maestra hanno più riguardi nei confronti di Pilù. Perché Tina è triste? Questa storia e le attività di gioco incoraggiano i bambini ad analizzare ciò che si prova in queste situazioni. I bambini imparano a capire meglio come si sentono gli altri e ad esprimere i propri sentimenti.

Le vostre esperienze e le vostre idee ci sono sempre molto utili. Quindi non esitate a farci sapere la vostra opinione su queste due nuove storie (e su quelle vecchie!) e sulle attività proposte.

Vi auguriamo tanto divertimento con queste due nuove storie e una fantastica estate!

A presto per nuove informazioni! E una piccola anticipazione: a fine anno il sito avrà una nuova veste grafica


Rachel Stauffer Babel, capo progetto



Se non desiderate più ricevere i nostri mailing, cliccate qui.

 

Dipendenze Svizzera
Avenue Ruchonnet 14
1003 Losanna
Svizzera

+41 21 321 29 11
webmaster@addictionsuisse.ch
www.dipendenzesvizzera.ch